Si ringrazia per la collaborazione

Al via con Automotoretrò l'itinerario dedicato al mondo dei motori

Torino è sempre in movimento anche grazie a moTOre, l’itinerario tematico inserito nel sistema Metropolitana Culturale.
L’obiettivo di moTOre è quello di mettere in rete alcuni dei protagonisti del mondo dell’auto: costruttori, designers e musei.

Una linea facile da seguire porta l’appassionato nei luoghi più significativi della "galassia dei motori" che fa di Torino una delle capitali mondiali dell’auto.
Dopo aver visitato Automotoretrò la visita può continuare nel vicino Museo Nazionale dell’Automobile. Bastano 15 minuti a piedi per percorre il chilometro che separa il Lingotto dal Mauto.
Una reciproca convenzione tra Automotoretrò e il Museo Nazionale dell'Automobile (valida da venerdì 10 a domenica 12) permette a chi si presenterà alle biglietterie di usufruire di uno sconto all’ingresso (così ridotto a 6 euro per il Mauto e 8 per Automotoretrò). Usciti dal Mauto la tappa successiva può essere il Centro Storico Fiat , affascinante struttura nella quale è raccontata la storia della famosa azienda torinese.
Dal Museo Nazionale dell’Automobile dista solo 1 km: sono sufficienti 5 minuti per raggiungerlo con la vettura.

Dalla storia all’attualità il passo è breve. In alternativa, sempre partendo dal Mauto, ci si può recare al Mirafiori Motor Village, luogo dov’è esposta la produzione del Fiat Group Automobiles. Anche in questo caso la distanza è breve: i 5 km di distanza si percorrono utilizzando la vettura per 15 minuti.

Il suo omologo per i veicoli industriali è l' Industrial Village, primo centro polivalente di CNH Industrial nel mondo, realizzato per vendere, assistere e presentare i prodotti di CNH, Iveco e FPT Industrial. All’interno dei suoi edifici c’è anche una "galleria storica" dove si possono ammirare alcuni mezzi industriali che hanno fatto la storia dei trasporti in Italia. Questa struttura dista 11 km dal Centro Storico Fiat, percorribili con l’auto in poco più di 20 minuti.

Anche un componente delicato come i cuscinetti merita di essere valorizzato. Imperdibile per gli appassionati è il Museo della Meccanica e del Cuscinetto di Villar Perosa. Sono circa 60 i km di distanza da Automotoretrò (45 i minuti necessario per raggiungerlo con l’automobile).

L’itinerario sarà arricchito nel corso del 2012 dalla Collezione Bertone, in procinto di diventare un vero e proprio Museo. Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con un apposito decreto legislativo, l’ha inclusa nel patrimonio artistico nazionale dell’Italia.

Meno accessibile è la Collezione Pininfarina, visitabile prendendo appuntamento con largo anticipo. Sulla pagina web Pininfarina , oltre alla visita virtuale, ci sono anche i riferimenti per prenotare.

Chiusa al pubblico è invece la Car gallery dell’Italdesign, raccolta di alcuni dei modelli e dei prototipi realizzati dall’azienda fondata da Giorgetto Giugiaro. E’ possibile ripercorrere online l’affascinante storia creativa dell’azienda, all’indirizzo www.italdesign.it/settore/car-gallery.

Per informazioni:
Filippo Zanoni
Cell. 333.3048873
Mail: filippo@metropolitanaculturale.it

Scarica la presentazione in .pdf